Skip to content Skip to footer
Brief info

La mia formazione umanistica e giuridica mi ha portato ad essere sempre interessato e appassionato alle sorti politiche e amministrative della Città, sino a quando, nei primi anni Duemila, ho deciso di fare politica attiva. All’epoca tesserato per Allenza Nazionale, fui candidato al Consiglio Comunale nella relativa lista alle Elezioni Amministrative del 2006. Successivamente, a seguito della fusione Alleanza Nazionale / Forza Italia nel Partito delle Libertà, decisi di non iscrivermi al partito politico che stava nascendo, dato che la fusione con Forza Italia non mi trovava d’accordo.
Nel 2011 partecipai alla campagna elettorale e fui candidato al Consiglio Comunale per la lista civica “Libertà per Gallarate”, di centro-destra ma alternativa al Popolo delle Libertà.
Successivamente, deluso, come tanti, dalla piega che stava prendendo la vita politica italiana e, ancor di più, quella gallaratese, mi sono disinteressato della stessa, uscendo da qualsiasi schieramento.
Questa iniziativa dell’amico Massimo Gnocchi e l’idea che sta alla base di Obiettivo Comune Gallarate, ossia totale indipendenza da qualsiasi movimento politico ed attenzione assoluta alle esigenze ed ai bisogni della città e della cittadinanza, hanno risvegliato in me la voglia di prendere parte alla vita politica ed amministrativa della città, aderendo a questa lista civica alternativa a tutte le altre forze in campo e piena di gente abituata a pensare in maniera critica ed indipendente.